WordPress o Wix?

Quali sono le differenze tra WordPress e Wix?

Nonostante siano entrambe piattaforme per la creazione di siti, sono due realtà molto diverse.

Nell’articolo di oggi voglio parlarti delle loro differenze.

Ricorda che se dovessi avere domande o avere bisogno di un supporto professionale, puoi richiedere un’ora di consulenza o accedere a corsi di formazione, individuale e di gruppo.

Tante persone si sono già affidate a me e posso sicuramente aiutarti.

 

Wix può sembrare una scelta facile per creare il tuo sito web: permette agli utenti di creare siti web usando template pre-esistenti ed un’interfaccia “drag-and-drop”,  è possibile registrare domini personalizzati, mette a tua disposizione molto  template sia gratuiti che a pagamento…ma ha anche molti limiti rispetto a WordPress.

 

LIMITI DI DOMINIO

Se vuoi creare un sito gratuito, potrai usare Wix con uno dei sottodomini offerti a costo zero (del tipo www.tuosito.wix.com).

Se, però, volessi registrare domini personalizzati (cioè, senza la parte wix.com) , saresti costretto a sottoscrivere uno degli abbonamenti premium.

Dovrai comunque pagare, per avere il dominio che desideri.

 

LIMITI DI HOSTING

Su Wix, il piano di hosting (cioè, lo spazio server dove viene ospitato il tuo sito) è incluso.

Ci sono però delle grosse limitazioni di spazio e banda, risolvibili con la sottoscrizione di uno degli abbonamenti.

 

LIMITI DI TEMPLATE

E’vero: Wix mette a tua disposizione moltissimi template…ma questi NON possono essere modificati o personalizzati!

Se scegli di usare questa piattaforma, dovrai trovare un template che ti piace così com’è.

Ricorda, inoltre, che non potrai trasferire il sito che hai costruito su Wix su altri hosting. Non hai accesso ai file che compongono il sito, e quindi non potrai fare un backup e trasferirli su altra piattaforma. Anche se utilizzi un piano a pagamento, varrà sempre la stessa limitazione.

Un template WordPress, mette a tua disposizione tutti i file del tema, che potrai modificare come e quando desideri (sia usando i plugin che lavorando direttamente sui codici).

 

LIMITI DI MANUTENZIONE

Essendo il sito ospitato sui server di Wix stesso, non è necessario fare attività di manutenzione come backup, eccetera.

Ricorda, però, che Wix non permette di scaricare il backup del proprio sito (si possono gestire i backup solo dal pannello di controllo online). Non potrai mai trasferire il sito su una altra piattaforma hosting.

Con WordPress, hai completa autonomia nella gestione del tuo sito. Questo significa che hai anche la responsabilità di effettuare backup e aggiornamenti.

 

LIMITI DI PERSONALIZZAZIONE

Abbiamo già accennato a come le opzioni per personalizzare un sito costruito su Wix siano davvero limitate. La configurazione del sito avviene attraverso un interfaccia “drag-and-drop”, cioè un pannello con il quale puoi trascinare i vari elementi sulla pagina.

WordPress non pone  limiti alle personalizzazioni che puoi fare al sito. Sia attraverso le opzioni del tema, sia attraverso quelle dei plugin o addirittura lavorando direttamente sui codici.

 

LIMITI DI PUBBLICITA’

Se scegli di usare Wix, sia con il piano gratuito che con quello premium, sarà visualizzata sul tuo sito la pubblicità Wix.

Con  WordPress, potrai scegliere tu se e quale pubblicità inserire. Ovviamente, questo significa che (se lo desideri) potrai gestire comodamente tutte le tue opportunità di guadagno.

 

LIMITI PER GLI E-COMMERCE

Wix offre la possibilità di costruire un sito eCommerce solo dopo l’upgrade a uno dei piani a pagamento. Puoi accettare pagamenti solo utilizzando PayPal oppure Authorize.net.

Esistono altre app per vendere online, ma il loro costo si aggiunge alla tariffa mensile.

Su WordPress puoi trovare molti plugin per costruire un sito eCommerce. Molti di questi plugin hanno add-on che ti permettono di implementare il gateway di pagamento che preferisci.

 

CONCLUDENDO…

le differenze tra Wix e WordPress sono molte. Penso che Wix abbia troppe limitazioni, che solo in parte vengono risolte dall’aggiunta di costi.

La gestione di un sito realizzato con WordPress richiede impegno ed investimento, ma non avrai mai limiti sulla sua crescita e personalizzazione.

Hai delle domande specifiche su come usare realizzare il tuo sito web con WordPress?

Lascia pure un commento qui sotto, ti risponderò al più presto!